Ambiente per lo sviluppo

L’AMBIENTE PER

LO SVILUPPO

Profili giuridici ed economici

CONVEGNO INTERNAZIONALE DI STUDI

In occasione del decennale della Rivista Quadrimestrale

di Diritto dell’Ambiente

Dipartimento di Scienze Politiche

via Pascoli 20,

Perugia

19 febbraio 2020

 

Il 19 febbraio 2020, a Perugia, avrà luogo il Convegno internazionale dal titolo “L’ambiente per lo sviluppo. Profili giuridici ed economici”, organizzato dalla Rivista quadrimestrale di diritto dell’ambiente, fondata dal Prof. Giampaolo Rossi, insieme al Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Perugia.

Il convegno ha ottenuto il patrocinio morale del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ed è stato accreditato come uno degli eventi aderenti all’evento mondiale The Economy of Francesco, che si terrà ad Assisi nel marzo di quest’anno. Il Convegno è stato realizzato grazie al contributo finanziario del Consorzio Italia Servizi.

Superata la fase oppositiva, nella quale l’interesse ambientale è stato considerato solo come contrastante con l’interesse allo sviluppo, è ora invalsa la formula dello “sviluppo sostenibile” che tende ad armonizzare le esigenze ambientali con quelle del­lo sviluppo, ancora, però, in termini di reciproca compatibilità.

L’evoluzione più recente tende a superare questa impostazione. L’accresciuta sensibilità ai problemi dell’ambiente induce a con­siderare l’ambiente come possibile fattore di sviluppo, dando rilevanza anche economica ad attività che non hanno inciden­za negativa sull’ambiente o addirittura contribuiscono a un suo miglioramento, invertendo la tendenza a un declino altrimenti irreparabile.

Ci si trova quindi all’inizio di una terza fase nella quale, come già prospettato nell’Enciclica Laudato si’, l’ambiente può avere un effetto trainante per un diverso tipo di sviluppo basato sulla centralità degli esseri umani e della loro “Madre Natura”.

L’analisi giuridica mostra che questo processo è già in atto, con conseguenze nelle organizzazioni amministrative e con una di­versa configurazione del mercato, che incide sulle scelte pubbli­che e che, rispondendo ai nuovi bisogni, individua nell’ambien­te un fattore sinergico e propulsivo.

Il convegno si caratterizza per l’approccio interdisciplinare e la prospettiva comparatistica.

Nella prima sessioneL’ambiente per lo sviluppo: strumenti per il nuovo paradigma” (presieduta da Alessandra Pioggia, Ordinaria di diritto amministrativo, Università di Perugia) interverranno docenti e ricercatori universitari di materie giuridiche, storiche ed economiche provenienti da Università italiane che metteranno in evidenza gli elementi che caratterizzano la transizione verso un modello di sviluppo “ecologico”. Le relazioni approfondiscono le linee di ricerca individuate dalla introduzione del prof. Giampaolo Rossi dal titolo “Dallo sviluppo sostenibile allo sviluppo ambientale”.

Nella seconda sessioneL’ambiente per lo sviluppo nella prospettiva comparata” (presieduta da Milica Uvalic, Ordinaria di politica economica, Università di Perugia) il dibattito sarà arricchito dall’intervento di accademici provenienti da Cina, Africa e Brasile che illustreranno le tendenze generali del diritto dell’ambiente nei paesi emergenti e in via di sviluppo.

Approfondimenti su specifiche tematiche saranno oggetto di comunicazioni scritte a cura di giovani studiosi e ricercatori.

per info: convegnoambienteperlosviluppo@gmail.com

PREV

Il diritto della società liquida

NEXT

Le istituzioni dopo la crisi

LEAVE A COMMENT

dodici + 20 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Contenuto protetto